giovedì 18 ottobre 2018

Paratie

Modulo 18

Il programma PARATIE consente di effettuare l'analisi di paratie a sbalzo o con tiranti, secondo due possibili modelli di calcolo:

  • metodo classico (LEM)
  • metodo ad elementi finiti (FEM)

CARATTERISTICHE DEL PROGRAMMA

  • Valutazione delle spinte secondo la normativa selezionata;
  • Possibilità di introduzione di carichi concentrati, ripartiti, uniformemente distribuiti sul terrapieno i cui incrementi nel sottosuolo degli stati tensionali sono stati valutati con la teoria di Boussinesq;
  • Analisi in presenza di sisma e di falda. Per quest'ultima viene effettuata, se richiesta, la verifica a sifonamento;
  • Calcolo secondo i metodi classici - Secondo tale metodologia la paratia viene considerata come un elemento rigido soggetto a spinta attiva e resistenza passiva. E' possibile analizzare paratie a sbalzo, paratie ancorate con ipotesi di estremo fisso oppure libero;
  • Calcolo ad elementi finiti - Secondo tale metodo la paratia viene discretizzata in elementi elastici di trave interagenti con la stratigrafia di progetto modellata con delle molle di modulo Ks stimato sulla base della capacità portante del terreno. E' possibile introdurre carichi nodali, condizioni al contorno, tiranti considerati come elementi elastici nonché analizzare lo spostamento di fondo scavo della paratia durante le fasi di scavo;
  • Disegni esecutivi della paratia e delle armature;

TIPOLOGIE PREVISTE

  • Pali - E' possibile la disposizione su singola o doppia fila (quinconce). Viene effettuato il progetto e la verifica delle armature. Il software restituisce il risultato delle verifiche a presso-flessione e taglio in corrispondenza delle sezioni maggiormente sollecitate. Per la trave di collegamento viene effettuato il progetto delle armature.
  • Micropali - Anche per i micropali è possibile la disposizione su singola o doppia fila. Viene effettuata la verifica della sezione mista acciaio-calcestruzzo soggetta a presso-flessione e taglio. Per la trave di collegamento viene effettuato il progetto delle armature.
  • Setti – Il progetto delle armature e verifiche a presso-flessione e taglio in corrispondenza delle sezioni maggiormente sollecitate.

Diagrammi

STABILITA' GLOBALE

Il software consente di eseguire anche la stabilità globale del pendio, personalizzando eventualmente la maglia dei centri per la ricerca della superficie di scivolamento critica, cui corrisponde il minore coefficiente di sicurezza . Viene calcolato il fattore di sicurezza critico utilizzando il metodo delle strisce ordinarie.

Analisi Stabilità Globale

I risultati di Outoput sono una relazione di calcolo dettagliata in formato RTF e gli esecutivi di progetto in formato DXF.

 



Calcolo del sismabonus online

_________________________________________