lunedì 23 aprile 2018

Stabilità globale pendii

Modulo 17

 il sofIIlIl software Stabilità globale pendii esegue la verifica del complesso muro-terrapieno o di un pendio, costituito da un terreno omogeneo oppure da più strati, nei confronti di possibili scorrimenti lungo potenziali superfici di rottura . La verifica consiste nel ricercare, tra le potenziali superfici di rottura, quella che presenta il fattore di sicurezza minimo per confrontarlo con quello imposto dalla normativa.

Interfaccia

Per determinare il fattore di sicurezza viene utilizzato il metodo delle strisce, secondo cui si ipotizza che le forze agenti sulle facce laterali di ogni striscia abbiano risultante nulla, secondo la direzione della normale all'arco che delimita inferiormente la striscia.
Dall'equilibrio dei momenti rispetto al centro di rotazione della superficie di rottura e dall'equilibrio delle forze secondo la direzione normale all'arco, si ottiene il fattore di sicurezza.
 

Analisi Stabilità Globale

Il programma consente l'introduzione di carichi concentrati, ripartiti e tiranti interagenti con l'eventuale opera di sostegno e quindi esegue la ricerca automatica della superficie critica di scorrimento oppure ricerca della superficie di scorrimento fra le potenziali superfici di rottura passanti per un punto fisso a valle.

I dati di output consistono in una relazione di calcolo in formato Rtf ed in un Dxf del pendio inputato ed analizzato dal programma.

Graficizzazione

 

Software associati al prodotto
Strusec Demo
Drivers software
Vector Draw
Documenti associati al prodotto
Listino Prezzi
Catalogo generale

Calcolo del sismabonus online

_________________________________________