lunedì 23 aprile 2018

VSec – Verifica sismica di elementi secondari

Modulo 46

 

Il software effettua la verifica all'azione sismica di tamponamenti e tramezzi secondo i paragrafi 7.3.6.3 e 7.2.3 del D.M. 14/01/2008. Inoltre è possibile effettuare la verifica a carichi orizzontali secondo il paragrafo 3.1.4.1 utilizzando la forza Hk in funzione della destinazione d'uso.

In base alle “Norme Tecniche per le Costruzioni”, gli elementi costruttivi senza funzione strutturale devono essere verificati sotto l’azione sismica Fa, al fine di evitare collassi fragili e prematuri e la possibile espulsione in merito allo Stato Limite di Salvaguardia della Vita (SLV).

L’azione sismica corrispondente allo SLV, calcolata per ogni pannello, viene elaborata considerando una probabilità di superamento nel periodo di riferimento pari a 10%, e verrà applicata nel baricentro di ogni tamponamento in direzione ortogonale al piano del telaio in modo da produrre spostamenti e sollecitazioni “fuori piano”.

La verifica consisterà nel confronto tra le caratteristiche resistenti con quelle di calcolo generate dall’azione sismica.

Il software consente di modellare la geometria della facciata inserendo sia tamponamenti ancorati rigidamente che facciate ventilate. Per le facciate ventilate vengono verificare le connessioni tra struttura e pannelli murari.

La facciata viene completata con l’inserimento grafico delle aperture. Il modulo è interfacciato con FaTAe per realizzare le verifiche dei tamponamenti contestualmente ai risultati della struttura.

Novità versione 3.0.0

Con le normali indicazioni costruttive è opportuno l’utilizzo di cordoli di collegamento. Il sistema muratura-cordolo presenta un funzionamento ottimale posizionando il cordolo all’altezza di 1.2 m, coincidente con il punto di applicazione della forza imposto da normativa.
Per affrontare nel migliore dei modi questa problematica, la versione 3.0.0 di VSec, oltre alla possibilità di verificare tamponature esterne, contiene le seguenti aggiunte:

  • Opzioni di scelta delle verifiche
  • Verifiche di resistenza per i cordoli (flessione e taglio)
  • Aggiunta delle relative parti della relazione


I cordoli di collegamento orizzontale presenti, realizzati con lo stesso tipo di malta usata per la tipologia di pannello, sono pensati con l’utilizzo di apposite armature longitudinali affiancate nello spessore della muratura. Il cordolo viene verificato a flessione nel piano orizzontale e nella sezione di mezzeria, e a taglio considerando il valore massimo agente. La resistenza a taglio è elaborata in base alle indicazioni del par. 4.1.2.1.3.1 delle N.T.C.

 


N.B. - Il modulo è autonomo e può essere utilizzato indipendentemente dal possesso di altri software Stacec. Può, inoltre, interagire con i programmi FaTA-E e VEMnl per l'analisi automatica di tramezzi e tamponature nel contesto della struttura in esame.

 

COME ORDINARE:

Per ordinare il software sarà sufficiente compilare la seguente scheda aggiungendo nel campo "Testo" la partita Iva, il codice fiscale e la modalità di pagamento (scegliere tra quelle di seguito elencate).

In alternativa è possibile contattarci ad uno dei seguenti recapiti:

  • Fax: 0964.61708
     
  • E-mail: stacec@stacec.com
     
  • Telefono: 0964.67211
     
  • Posta: STACEC Srl - S.S. 106 Km 87,00 - 89034 Bovalino (RC)

 

Il pagamento potrà essere effettuato con le seguenti modalità:

  • Bonifico bancario: IBAN IT92X0103081301000001619334 oppure IT07O0849281300000000850546
     
  • Carta di credito: comunicando l'indirizzo e-mail al quale dovrà essere inviata la richiesta di pagamento
     
  • CC postale: CCP n. 1004763569 Intestato a: STACEC Srl - Corso Umberto I, 358 - 89034 Bovalino (RC)
     
  • Contrassegno postale
     

 


Software associati al prodotto
Strusec Demo
Drivers software
Vector Draw
Documenti associati al prodotto
Listino Prezzi
Catalogo generale

Calcolo del sismabonus online

_________________________________________