lunedì 15 ottobre 2018

FaTA-E - Le strutture in acciaio

L'interazione con i vari moduli di SW-Structure conferisce a FaTA-E diverse funzionalità specifiche per le strutture in acciaio, rendendolo particolarmente efficace per le diverse soluzioni progettuali delle strutture metalliche.


Nell'ambito degli edifici multipiano, oltre alle verifiche degli elementi in acciaio, presenti di serie in FaTA-E, è possibile elaborare i collegamenti tra le varie aste scegliendo tra le 37 diverse soluzioni disponibili in UdF-TM.
 

Il modulo SoVar consente di effettuare la progettazione di diversi tipi di solaio utilizzati nell'ambito delle strutture in acciaio come solai in lamiera grecata (collaborante e non), predalle, solai a secco.
 

Di grande versatilità è la nuova gestione delle travature reticolari. Oltre che alle tipologie presenti è possibile creare configurazioni personalizzate, inserendo nodi e aste, utilizzando nei diversi tipi di input il macroelemento composto. In presenza del modulo UdF-TR Plus è possibile realizzare i diversi collegamenti delle strutture reticolari. L'elaborazione delle unioni avviene in un ambiente integrato che consente la gestione degli elementi raggruppati come il macroelemento precedentemente definito.

In output il software fornisce, oltre che la relazione di calcolo, anche ulteriori relazioni riguardanti le unioni di forza e il computo dei materiali impiegati. Inoltre, vengono forniti gli esecutivi dei nodi strutturali da esportare, come per tutti gli elaborati di FaTA-E, sia in DXF che in DWG.